Cambio di stagione: di cosa ha bisogno il tuo corpo?

Ci siamo. È arrivato. Anche se hai fatto di tutto per rimandarlo il più possibile, ora è giunto il momento. Sì lo so, hai fatto finta di niente, sei uscito lo stesso di sera indossando una t-shirt di cotone leggera leggera, pantaloni di lino bianchi… ma adesso basta: ora devi accettare la dura realtà!

L’estate è finita. L’autunno si è impossessato dell’aria. Il freddo si sta avvicinando lentamente un po’ come le orde degli Estranei di Game of Thrones. Devi salutare il tuo outfit estivo e fare il tanto temuto cambio di stagione! Ma non solo quello che riguarda l’abbigliamento: devi modificare anche il modo di alimentarti. Già, perché oltre all’armadio, ad avere bisogno di una variazione, è anche il tuo organismo.

Quindi “ciancio alle bande”, come diceva Totò, e vediamo di cosa ha bisogno il tuo corpo!

Vestiti a “cipolla”

Per tua fortuna, il freddo, quello davvero pesante, non è del tutto arrivato. Sì, i gradi stanno diminuendo, ma non sono ancora a livelli proibitivi. All’ora di pranzo potresti anche avvertire un po’ di caldo. Cosa devi fare allora? Semplice: devi vestirti a “cipolla”! Un abbigliamento a strati ti aiuterà a combattere gli improvvisi sbalzi di temperatura. Metti sotto, ad esempio, una magliettina leggera, una camicia e poi una giacca. Portati dietro anche una sciarpetta (ma lasciala in macchina, per ora…). Così, a seconda del caldo o del freddo, avrai l’opportunità di regolarti e non andrai incontro a odiosi raffreddori o febbri.

Cambio di stagione

Scegli i colori del benessere

Il secondo punto riguarda l’alimentazione. Mangiare sano fa sempre bene e aiuta l’organismo a rinforzare le difese immunitarie. Dunque, basta cibi spazzatura: preferisci verdura, frutta, cereali e pesce. Magari alternando i cinque colori del benessere: rosso (angurie, arance rosse, barbabietole, fragole, pomodori), arancione (albicocche, arance, carote, clementine, kaki, mandarini, meloni, peperoni, pesche, zucche), verde (asparagi, basilico, biete, broccoletti, broccoli, carciofi, cavoli broccolo, cetrioli, cicorie, cime di rapa, kiwi, lattughe, prezzemolo, spinaci, zucchine), blu (fichi, frutti di bosco, melanzane, prugne) e bianco (agli, cipolle, cavolfiori, finocchi, funghi, mele, pere, porri, sedani, noci, nocciole, mandorle).

Per fare il pieno di vitamine, un altro consiglio utilissimo è quello di bere dei salutari frullati, fatti di sola frutta, come quelli offerti da Make It Fresco, preparati senza additivi, senza conservanti e senza coloranti.

Bastano 20 secondi e sono pronti da bere: si versa il contenuto della busta in un bicchiere, si aggiunge dell’acqua e si agita. Il gioco è fatto!

Giusto per citarne qualcuno: Rio Power, composto da arancia, mango e pesca. Una vera dose di energia, in cui sono presenti carboidrati e pochissimi grassi. Un frullato perfetto per la mattina e per fare il pieno di vitamina C. Oppure il nuovissimo Calabria Heart, con mela, pesca e bergamotto. Un frutto, quest’ultimo, ricco di principi energetici che ti consentiranno di avere una marcia in più, visto che regala una sensazione di benessere ai muscoli, tonificandoli grazie alla vitamina B. Senza parlare del suo gusto unico, dato da un mix stupefacente.

Colori del benessere

Attività fisica!

E se quanto riportato sopra non dovesse bastare per affrontare il cambio di stagione, puoi sempre ricorrere ad altri accorgimenti. L’attività fisica, ad esempio. Hai mai pensato di iscriverti in palestra e seguire un bel corso di workout? Troppo pesante? Non hai tempo? O forse non lo vuoi trovare, il tempo? Beh, in ogni caso sappi che una costante attività, che sia la palestra o semplicemente andare a lavoro in bici, aiuta a migliorare il tono dell’umore e il grado di energia, riuscendo perfino a mitigare i sintomi della depressione, senza contare naturalmente il già citato rafforzamento delle difese immunitarie!

Ora, non hai più scuse! Affronta il “mostro” e goditi l’autunno. L’estate tornerà. Fidati!